Il velluto non usa più quest’anno!

Dedicato a una richiesta di La Mela sBacata. Solo uno schizzo con il poco tempo che in questo momento il lavoro mi concede

Mela stava sorseggiando un succo di carota mentre scriveva un post per il suo blog. Dalla finestra entrava la fresca aria della sera. Un fruscio, un battito d’ali, seguito da un tonfo richiamò la sua attenzione. Doveva essere uno dei suoi vasi di gerani che era caduto. Strano non c’era vento quella sera.

Chiuse con disappunto il portatile.

Vuoi vedere che lo stronzo del piano di sopra ha di nuovo dato da mangiare ai piccioni!
Ma che schifo! Se mi cagano di nuovo sulle lenzuola stese sta volta mi sente!

Alla riunione di condominio avevano addirittura litigato per la questione.

Vuoi dare da mangiare a ste bestiacce… fallo al parco no?
Poi vengono tutti a posarsi sulla mia ringhiera e mi fanno cadere i vasi, Cazzo!

Si alzò per andare a controllare e a chiudere la finestra. Ci mancava solo che un colombo gli entrasse in casa e si mettesse a svolazzare per il tinello!

Sul suo balcone era atterrato uno strano tipo, in mano reggeva un randello nodoso.

“Ehi, che ci fai sul mio balcone!”

“Te l’ho detto che sarei venuto!”

“Detto cosa? Ma chi saresti?”

“Sono Ali di Velluto… non ricordi? Quello del blog!”

“Ah si… tu. Guarda che casino che hai fatto. Mi hai rotto un vaso anche!”

“Cazzo, prova tu ad atterrare su un balcone di un metro per un metro! Posso entrare, si gela qui fuori!”

“Va bene, entra. Comunque potevi vestirti di più! Sei mezzo nudo!”

“Ma questa è la divisa ufficiale da angelo vendicatore! Non posso cambiarla! Pensi che mi faccia piacere andare in giro con sto cavolo di scudo di bronzo che pesa una tonnellata?”

Ali di Velluto posò il pesante scudo sul divano.

“Ma scusa, le ali non sono di velluto! Sono di normalissime penne!”

“Ma cavolo Mela, il velluto non usa più quest’anno. Non sei stata a Pitti Angeli? L’ultima moda sono le penne. Molto vintage!
Allora cos’è questa storia che vuoi chiudere il blog?”

“Ma va… era una cazzata dell’altra sera! Sei un angelo e non sai riconoscere una normalissima sindrome pre mestruale?”

“Va bene, ma sappi che ti tengo d’occhio! E se fai di nuovo battute sul chiudere il blog tornerò! Ora devo andare! Ah e togli i gerani dalla ringhiera, che poi cadono.”

Detto questo allargò le ali, spiccò il volo e si perse nel buio della notte.

Mela fissava la terra scura.

“Che palle, ora mi tocca pulire sto casino!”

Annunci

91 thoughts on “Il velluto non usa più quest’anno!

  1. aahahah! ali che mito che sei! ho appena letto e cazziato mela anche io per cio che ha detto nel suo ultimo post! a saperlo ti chiedevo di portarti con te, così potevamo farle qualche torturina! 😀
    mi hai fatto scompisciare!
    ma che angelo gnocco che sei eh! mi sa che le ali di piuma fanno volare meglio di quelle di velluto…
    di velluto potrebbe essere la stoffa che copre quel poco che hai coperto!
    MELA SE MI LEGGI, ATTENTINA CHE VENGO ANCHE IO E TI TORTURO SA!

    Mi piace

      1. ah beh hai ragione! ma così ora tutte guarderem fuori dalla finestra se l’angioletto è venuto a far cadere i ns geranei! ups… non ho geranei… e mo? va bene uguale il tronchetto della felicità? hai presente? 😀

        Liked by 1 persona

      1. Impara l’arte e mettila da parte!
        Pensa che potresti diventare artista a tempo pieno e fare il tuo lavoro come hobby.
        Non è il sogno di tutti far diventare un hobby il proprio lavoro?
        Anche se devo ammettere che i miei hobby mi piacciono perché sono i miei hobby e non il mio lavoro.

        Liked by 1 persona

  2. Che ne so io di moda, sono una mela e ho sempre la stessa buccia! Grazie per la visita, a parte il terriccio da pulire ho riso un sacco! 😀 😀
    Era buio e non avevo gli occhiali, quindi non ne sono sicura, ma io quella tartaruga non l’ho mica vista!!!! 😛
    (grazie, non pretendevo tanto! ❤❤)

    Liked by 1 persona

      1. ahahah non so perchè la casa di kalosf è sempre polverosa (a volte mi chiedo se non sparge apposta la polvere per fare quel bellissimo effetto di luce che entra dalle finestre….)

        Liked by 1 persona

      2. si si… infatti, tipo durante la conversazione uscirtene con una frase innocente sugli uccelli come quelli di prima.. Hai proprio da imparare ahahahah (e poi mi sembrava fossi tu il maestro in questo settore ahahahah)

        Liked by 1 persona

      3. No, no, mai stata brava! Proprio non sono capace! Non faccio il broncio assassino, non sgrano gli occhioni, non riesco a fare la gattina o l’acqua cheta! (ho sempre la cartucciera dei vaffanculo carica…..) sono pessima! 😀

        Liked by 1 persona

      1. No, infatti me ne assumo la responsabilità completa… (E’ Sandro che scrive sul blog, Kalosf è solo il creatore degli scatti e dei filtri). Dunque me ne assumo tutta la responsabilità 😉

        Liked by 2 people

      2. ahahahah ma che paura!!!! Considera però che uno dei due è strano tanto… Io non sarei così sicuro a dormirci insieme… Che ne so… Ho sempre sensazione che abbia negli occhi una luce inquietante…

        Liked by 2 people

  3. Riesci ad
    abinare
    la scrittura
    l’ironia
    il disegno
    l’eros
    hai
    tantissime
    qualità
    che
    piacere
    entrare
    uscire
    e
    poi
    rientrare
    ed
    uscire
    in questo
    tuo spazio.
    Davvero.

    Nyno

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...