Clangore d’armi

 Traendo spunto da un libro per bambini sulla vita nei castelli medioevali che il figlio di un mio collega ha ingenuamente dimenticato sulla scrivania accanto alla mia è nata l’ispirazione per questo bel torneo medioevale.

Il drappo che ricopre i cavalli mi ha molto aiutato a far si che questi ultimi potessero essere scambiati tuttalpiù per ronzini, o muli stanchi, e non per ricci obesi come probabilmente sarebbero sembrati se li avessi disegnati senza!

Per chi si dovesse chiedere… Ma le tette? Non hai disegnato delle tette? Beh se guardate bene la finestra a sinistra della torre più alta, dovreste riuscire ad intravedere il re e la regina che stanno scopando. Perché guardare i tornei era interessante, ma alcune cose lo sono più di tutto, da sempre!

Disegno a matita, chinato e poi colorato a pastelli.

S’i’ fosse foco, arderei ‘l mondo
s’i’ fosse vento, lo tempesterei
s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei
s’i’ fosse Dio mandereil’en profondo

S’i’ fosse papa, sare’ allor giocondo
tutt’i cristiani imbrigherei
s’i’ fosse imperator, sa’ che farei?
a tutti mozzerei lo capo a tondo

S’i’ fosse morte, andarei da mio padre
s’i’ fosse vita, fuggirei da lui

similimente faria da mi’ madre
S’i’ fosse Cecco come sono e fui

torrei le donne giovani e leggiadre
e vecchie e laide lasserei altrui.

Annunci

45 thoughts on “Clangore d’armi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...