Lo zerbino – in collaborazione con Orso Romeo

Qualche tempo fa Orso Romeo mi ha chiesto se riuscissi a fare un disegno per un racconto che aveva in mente. Così nasce questa collaborazione e questa bellissima storia che ha voluto regalare al mio blog. Una sola parola: Grazie!

Ed ecco che arriva il mercoledì. E il mercoledì si scopa, nel solito hotel a due stelle, in una delle zone più brutte di Roma. E il gioco è sempre lo stesso. Scopare travestiti da Batman e Robin. Sono due anni che il mercoledì è il giorno dell’appuntamento fisso. Batman paga l’albergo e decide il gioco. Lui è quello più voglioso, quello che aspetta il mercoledì con lo stesso fermento di un bambino che vuole scartare i regali di Natale. A volte è talmente famelico di sesso, che non appena Davide indossa il vestito di Robin, gli salta addosso. E in un attimo lo sbatte sul letto, a faccia in giù, gli abbassa i pantaloni e comincia a scoparlo, come un cane in calore, senza sentimenti, il cui unico obiettivo è svuotare le palle. Robin urla, si dimena, tra il piacere e il dolore, ma per il suo Batman farebbe qualsiasi cosa, anche dargli un polmone se avesse difficoltà a respirare. Quando incontri un uomo che ti entra nella mente, nel cuore e nel culo in quel modo, non riesci a farne a meno. Non riesci più a pensare di poter vivere senza di lui. Non riesci più a essere lucido, perché è lui, solo lui, che rende viva la tua giornata. Anche se è una sola giornata: il mercoledì. Anche se nel profondo sa che non potrà mai esserci un futuro tra di loro, perché saranno sempre e solo due supereroi nascosti in un hotel a due stelle, senza wi-fi, fra una moquette macchiata e un bagno incrostato.

Continua a leggere

Batman vs Superman 


The real problem is arranging that experience in a way that tells a story, which is just incredible enough to be interesting, but credible enough to be believed.
Richard Helms

Alla fine il film, che già non mi ispirava dal principio, non l’ho visto, credo che il colpo di grazia alla pellicola l’abbia data la recensione di Cineclan.

Ovviamente, vivendo in un paese in cui tutti discutono al bar di cose che neppure lontanamente conoscono come se fossero degli esperti, non sono riuscito ad esimermi da dire la mia.

Lo faccio con un disegno che, a mio avviso, Zack Snyder avrebbe dovuto inserire come scena del film, ma che purtroppo non è presente nella pellicola. Non è detto che ora non decida di girare un Batman vs Superman 2 solo per farlo.

Chi sia tra i due il mio preferito penso che non sia un mistero per nessuno di voi, visto anche il mio passato post, perché oltre a essere decisamente più figo è anche molto più intelligente!

E si sa che in guerra le informazioni di intelligence sono fondamentali.