Ho paura, David.

Il 2 aprile del 1968 esce in anteprima a Washington il film diretto dal famoso regista Stanley Kubrik, 2001: Odissea nello spazio, destinato a cambiare il concetto di cinema fantascientifico in tutto il mondo.

2001: Odissea nello spazio è considerato all’unanimità uno dei capolavori della storia del cinema che ha contribuito allo sviluppo e alla svolta del cinema di fantascienza.

Quando Kubrik immaginò i suoi viaggi verso Giove e le sue stazioni orbitanti, ancor oggi così meravigliosamente realistiche, erano passati solo 7 anni dallo storico volo di Jurij Gagarin e l’uomo sarebbe atterrato sulla luna solo più di un anno dopo.

Questo è il mio umile omaggio alla stupenda creazione di un genio.

Continua a leggere